Elezioni regionali, i nostri candidati: Sauro Gorelli

Residente a Colle di Val d’Elsa, ho vissuto le lotte studentesche del “68; iscritto alla FGCI prima ed al PCI poi, al momento della scissione ho deciso di aderire a Rifondazione Comunista.
Ho una lunga militanza nella FIOM, essendo stato per tantissimi anni membro della RSU e RLS (rappresentante dei lavoratori per la sicurezza) nella ditta CI caravans diventata successivamente Trigano S.p.A.
Sono stato membro della segreteria provinciale della FIOM, ed attualmente sono membro del Direttivo provinciale FIOM e del Direttivo CGIL della camera del lavoro di Siena.

Perché mi candido

Mi sono candidato con Sì Toscana a Sinistra per riportare nell’agenda della regione le politiche del lavoro, ormai scomparse con il JobsAct di Matteo Renzi e il suo “esecutore” regionale Enrico Rossi. Vorrei anche rendere concreto il reddito minimo, di cui in tanti si riempiono la bocca senza mai arrivare a capo di niente.

Elezioni regionali, i nostri candidati: Fiorenza Bettini

Mi chiamo Fiorenza Bettini, sono nata nel 1981, vivo nella campagna senese a Colle Val d’Elsa e sono un’attivista impegnata nei movimenti per l’acqua e per la difesa dei beni comuni.

Ho frequentato la facoltà di Lettere con indirizzo antropologico, dove ho approfondito il tema delle dinamiche identitarie e il nazionalismo in Grecia e nell’area mediterranea. Ho insegnato Antropologia del cibo per circa tre anni e attualmente lavoro nel settore turistico.

Perché mi candido

Non sono mai stata candidata né sono mai stata iscritta a un partito ma sono stata attiva nelle associazioni di volontariato (ambulatorio per migranti), nel Forum Italiano dei Movimenti per l’Acqua e in Attac Italia, associazione che si occupa di beni comuni e finanza pubblica contro le politiche neoliberiste. Nella primavera del 2011 ho partecipato attivamente alla campagna referendaria per l’acqua e da allora faccio parte del coordinamento tra reti territoriali, nazionali e internazionali. Indignata per il mancato rispetto del referendum sull’acqua e i servizi pubblici continuo a portare avanti questa battaglia con determinazione anche attraverso la costruzione della Rete Europea per l’Acqua.

Mi sono impegnata con Sì – Toscana a Sinistra perché vedo in questa esperienza e nella candidatura di Tommaso Fattori un altro modo di fare politica, incentrato sulla tutela dei beni comuni e che mette il bene collettivo davanti a ogni interesse economico.
Sì, perché venga applicato il referendum sull’acqua bene comune e sui servizi pubblici locali (rifiuti, trasporti), Sì perché in Toscana non venga meno l’accesso ai servizi essenziali per tutti (casa, salute, istruzione) e ai diritti sul lavoro, Sì perché il paesaggio toscano è un bene di tutti e va salvaguardato dagli interessi privati di pochi.
Sì, perché credo nell’esigenza di un ricambio, che non è solo generazionale ma nei valori che devono tornare quelli di sinistra, nel rispetto della costituzione e della reale partecipazione democratica.

Un Monte d’Acqua – proiezione 6 marzo

DIFENDIAMO IL TERRITORIO DALLA SPECULAZIONE

Nel prossimo mese di maggio ci saranno in Toscana le elezioni regionali. La tutela dell’ambiente sarà uno dei punti principali per riconoscere chi davvero si batte per la sua difesa

ALTRA EUROPA CON TSIPRAS
vi invita alla proiezione di
UN MONTE D’ACQUA
VENERDI’ 6 MARZO, COLLE VAL D’ELSA
ore 21:00, Casa del Popolo,
via Unità dei Popoli 1

Continua a leggere »

Riunione comitato valdelsa – 29 gennaio

E’ convocata per stasera la riunione del Comitato Valdelsa Altra Europa dalle ore 21 presso la sede di Sel a Colle di Val d’Elsa in via di Spugna.
Quello che segue è il contributo di Massimo Garritano allo sviluppo dell’assemblea.

Stasera vorrei partire dall’accelerazione di queste ultime settimane. Credo che la campagna elettorale greca e la vittoria di Syriza abbiano confermato le ragioni di una lotta coerente e conseguente contro le logiche con cui la cosiddetta Trojka conduce le politiche economiche in Europa (dunque anche quelle sociali).

“Prima le persone” non era solo uno slogan elettorale. E’ una scelta politica concreta fissata nel programma di governo di Syriza.

Questo successo, oltre a rappresentare legittimo motivo d’orgoglio per chi ha sostenuto fin dal primo momento quell’esperienza, sin da quando ci veniva continuamente chiesto “Tsipras chi?”, deve essere una ulteriore spinta verso un orizzonte comune per una sinistra (o fronte sociale o coalizione civile come dir si voglia) che sostenga la Grecia, sostenendo in Italia e in Europa la richiesta di un cambio di paradigma complessivo delle politiche europee, che non si limiti a pietire micro percentuali di maggiore flessibilità nelle regole, ma si impegni a cambiarle, per un’Europa federata e democratica, che persegua altri obiettivi incentrati sulla solidarietà e sulla riduzione delle diseguaglianze, attraverso la redistribuzione della ricchezza e la lotta contro la finanza speculativa, per nuovi modelli economici e di relazioni internazionali.

Continua a leggere »

19 giugno – Riunione Comitato Valdelsa

Giovedì 19 giugno alle ore 21.00
sede SEL in Via di Spugna, Colle di Val d’Elsa

 

Ordine del giorno:

  • cassa valdelsa
  • aggiornamento su nuove piattaforme tecnologiche “liquid feedback” (questo martedì alla riunione di Siena Simone Lorenzoni del Partito Pirata ci farà un mini-corso/presentazione. Ovviamente sono esperimenti da valutare insieme).
  • proposte e idee

Risultati definitivi Elezioni Europee 2014 – Colle di Val d’Elsa

Risultati definitivi per il comune di Colle di Val d’Elsa Elettori: 16.189 – Votanti: 12.247 (75,65 %) Liste Voti % PARTITO DEMOCRATICO 7.190 60,73 MOVIMENTO 5 STELLE BEPPEGRILLO.IT 1.994 16,84 FORZA ITALIA 1.021 8,62 L’ALTRA EUROPA CON TSIPRAS 624 5,27 LEGA NORD-DIE FREIHEITLICHEN-BASTA €URO 296 2,50 FRATELLI D’ITALIA – ALLEANZA NAZIONALE 285 2,40 NUOVO CENTRO […]